Ha un nome e un volto la scimmia che Francesco Gabbani ha portato con sé sul palco del Festival di Sanremo 2017. A nascondersi dietro i panni del simpatico primate protagonista della canzone Occidentalis Karma è Filippo Ranaldi, ballerino e coreografo di X Factor. Ventottenne romano, Filippo ha cominciato a muovere anni fa i primi passi nel mondo dello spettacolo, nonostante la giovane età. Apprezzato per lo stile “urban” della sua danza, ha lavorato con artisti del calibro di Laura Pausini che l’ha voluto con sé nel suo ultimo tour. Oltre al talent show in onda su Sky, si è fatto conoscere per aver partecipato a Italia’s got talent, quando il programma andava in onda ancora sulle reti Rai.

Chi è Filippo Ranaldi.

Filippo è conosciuto come ballerino e coreografo, ma anche per essere un membro della crew N.ough, cui ha dato vita insieme ad Alessandro Steri. Ha partecipato a numerose trasmissioni tv. Tra le altre X Factor, Italia’s got talent, Amici e Ciao Darwin. Il suo gruppo è conosciuto in tutto il mondo, tanto da aver tenuto stage in Svezia, Spagna e negli Stati Uniti, oltre che in Italia. Filippo balla principalmente l’hip hop, ma si cimenta con successo anche in stili di danza completamente differenti.

Ranaldi ha partecipato anche all’ultima edizione di X Factor nel corso della quale è stato al centro di un pericoloso diverbio tra Roshelle, della squadra di Fedez, e Luca Tommassini. Il coreografo, che collabora con Ranaldi alla realizzazione delle coreografie previste per la prima serata del talent, ha accusato l’artista di aver utilizzano alcuni dei suoi lavori per il videoclip del singolo What U Do To Me. A distanza di qualche tempo dal momento in cui Tommasini accusò Roshelle, la cantante riuscì a dimostrare di aver chiesto il permesso proprio a Ranaldi di poter utilizzare quelle coreografie. Lo ritroviamo oggi sul palco di Sanremo, protagonista di un’esibizione che è stata tra le più apprezzate portate al Festival fino a questo momento.