Chi si è trovato a passare dalle parti di Chicago sabato 12 novembre, ha assistito a un ritorno nostalgico negli anni Novanta: al REWindCon di Bloomingdale, infatti, si è tenuta una storica reunion che ha visto insieme quasi tutto il cast di "Beverly Hills 90210", il teen drama per eccellenza nella storia della televisione.

Sono passati oltre 25 anni da quando la storica serie tv si è affacciata per la prima volta sul piccolo schermo: correva l'anno 1990 quando iniziarono le avventure dei fratelli Walsh e dei loro amici, ambientate nelle atmosfere glamour e soleggiate del patinatissimo sobborgo di Los Angeles. Per la cronaca, "Beverly Hills 90210" durò fino al 2000, per ben 10 stagioni (in Italia, però, la messa in onda iniziò nel '92).

Così, a incontrare i tanti fan accorsi all'evento c'erano Jason Priestley (Brandon Walsh), Luke Perry (Dylan McKay), Tori Spelling (Donna Martin) con il pancione ben visibile dal momento che è incinta per la quinta volta, Jennie Garth (Kelly Taylor), Gabrielle Carteris (Andrea Zuckerman) e persino James Eckhouse (papà Jim Walsh), Christine Elise (Emily Valentine) e Vincent Young (Noah Hunter). Alla convention mancavano invece Ian Ziering (Steve Sanders), che si è però collegato via FaceTime, e Brian Austin Green (David Silver), da poco diventato papà del terzo figlio avuto dalla moglie Megan Fox. Assente anche Tiffani Thiessen, interprete della cattivissima Valerie Malone.

Assente Shannen Doherty, l'omaggio di Luke Perry e Jennie Garth.

Impossibile, inoltre, non notare l'assenza di Shannen Doherty, alias l'indimenticabile Brenda Walsh, che sta affrontando una lunga e dolorosa battaglia contro il cancro al seno. I vecchi colleghi, però, non l'hanno dimenticata: Luke Perry ha però voluto ricordarla affettuosamente come una compagna di set da cui ha imparato molto, specificando alla convention che la coppia Dylan-Brenda è a suo parere la più iconica nella storia delle serie tv. Inoltre, Jennie Garth ha omaggiato la Doherty con un post Instagram in cui l'ha spronata a lottare, dichiarandosi felice di essere sua amica e definendola "la donna più forte che abbia mai conosciuto. Allora e oggi".