È guerra aperta tra Mike Bird e Riccardo Marcuzzo di “Amici”. Quest’ultimo ha pubblicato su Instagram gli screen di alcune conversazioni intercorse tra il collega e i suoi fan. Nelle discussioni in questione, Michele Merlo – vero nome di Bird – ha invitato quanti lo sostengono a dare voti bassi al collega nell’app di Real Time che consente di votare il proprio preferito tra li allievi della classe di “Amici”.

Riccardo, ex fidanzato di Aurora Ramazzotti – ma lei sostiene che il loro sia stato solo un veloce flirt -, è entrato in possesso degli screen di tali conversazioni e ha pensato bene di pubblicarli sul suo profilo, per denunciare quello che ritiene sia stato un vero e proprio colpo basso. Bird, e i messaggi lo inchiodano, ha chiesto ai suoi sostenitori di dare dei voti bassi all’amico “tipo 20 volte al giorno”, ritenendolo l’unico modo di risultare tra i favoriti di questa edizione del talent. Si tratta di un modo come un altro per primeggiare, ma è comprensibile che a Riccardo questo atteggiamento non sia piaciuto. Il giovane ha aggiunto che sarebbe accaduto qualcosa di ancor più grave, specificando di non avere pubblicato il seguito solo nel rispetto di quanti seguono il programma.

Mike Bird replica: “Ho giocato le stesse carte che ha giocato lui”.

Bird è venuto a conoscenza della decisione di Ricardo di rendere noto quanto aveva fatto, e ha pubblicato un post sul suo profilo Facebook volto a spiegare il suo punto di vista

Sono usciti degli screen in cui mentre parlo con un gruppo Instagram (schieratissimo a mio favore) dei voti, invito a impegnarsi per farmi arrivare più in alto possibile. Noto che a tutti era palese che l’unico modo di arrivare in alto era quello di ricevere voti alti e mettere voti bassi ai rivali. Ho invitato a procedere così, come sicuramente ha fatto chiunque altro. Non ho bisogno di una classifica, e nemmeno della vostra approvazione. È una gara di voti e ho giocato le stesse carte che ha giocato lui. Pensate con la vostra testa e non con quella degli altri, per cortesia.