A Domenica Live si discute il caso di Veronica Satti, figlia di Bobby Solo. La giovane non vede il padre da quando aveva 13 anni. Il caso è finito in tribunale, con lei che ha fatto causa al padre per i mancati alimenti versati. Dal momento che il cantante si è rifiutato di incontrarla, Veronica si è rivolta alla televisione. A raccogliere il suo appello è stata Barbara d’Urso che ha preso a invitare la giovane a Domenica Live con una certa assiduità. Il talk di oggi sui “figli di” si è aperto proprio sul caso della giovane che ha raccontato di essere riuscita finalmente a vedere il padre. In realtà tra loro non c’è stato un vero incontro. Solo ha già chiarito di non volere incontrare la giovane che, quindi, ha deciso di presenziare a un suo concerto con le telecamere della trasmissione al seguito.

Le telecamere hanno mostrato Veronica in lacrime a pochi metri dal padre. La ragazza è rimasta in disparte, attendendo il momento giusto per poterlo avvicinare. Il sistema di sicurezza previsto per il concerto, però, glielo avrebbe impedito. Veronica, figlia Bobby Solo, ha raccontato quel momento: “Ieri ho visto papà dopo 13 anni. L’ho raggiunto al concerto e per fortuna c’eravate anche voi a sostenermi. Non sapeva che io lo avrei raggiunto. Ci sono stata in sordina, sono rimasta in disparte. La sicurezza mi ha impedito di avvicinarmi a lui, ma credo che in cuor suo condivida i miei sentimenti”.

Nel talk scaturito dalla discussione, gli ospiti presenti in studio hanno detto chiaramente che la giovane è malata, pur senza entrare nei dettagli. Pierluigi Diaco, tra gli ospiti della trasmissione, non ha perso occasione per attaccarla: “È terribile che tu ti sia presentata al concerto di tuo padre con le telecamere. Ti ha detto più volte che lui non ha intenzione di darti affetto e tu insisti”. Floriana Secondi gli ha chiesto di moderare i termini, anche nel rispetto delle condizioni di salute della giovane: “Smettila con la prosopopea. Lei non si sta vendendo, sta cercando suo padre. Lo sai come sta lei dietro le quinte e tu continui ad attaccarla”. Purtroppo sono molti quelli che non credono alla buona fede della giovane, tanto che Karina Cascella conclude: “Tutto questo avrebbe avuto un senso se tu fossi andata al concerto senza telecamere”.