dilettuso le iene

L'irriverente inviato de Le iene Enrico Lucci esplora ancora una volta le diverse sfaccettature della crisi economica. Dopo aver raccontato che la crisi non esiste per alcuni giovani imprenditori napoletani, raggiunge alcuni vip che testimoniano la caduta in picchiata dei propri stipendi. Ci sono alcune attrici di fiction come Veronica Logan e Sara Ricci che si sono viste dimezzare gli stipendi fino a vivere con 700 euro mensili. Lucci incontra anche Daniela Martani, ex protagonista del Grande Fratello ed ex hostess dell'Alitalia, che rimpiange lo stipendio fisso della compagnia aerea ma prova a sfondare come cantante, senza grandi successi. La soubrette buddista Terry Schiavo ha optato per la scrittura di un libro, mentre Rosy Dilettuso ex Pupa ha rinunciato a vivere in affitto perché non può più permetterselo e vive da un amico. Rosy prova a fare la vocalist in discoteca senza troppo successo, e Lucci la pungola chiedendole perché non si inventa un lavoro, anche come contadina rinunciando al mondo dello spettacolo:

Ho paura degli insetti

patata le iene

Svia la Dilettuso mentre sul finale del servizio c'è l'esperienza di Roberto Brunetti "Er Patata" attore di Romanzo Criminale e dei Cinepanettoni. Il mondo dello spettacolo è ormai un ricordo lontano per lui che si è rimboccato le maniche ed è tornato a fare il mestiere di suo padre: il pescivendolo. Umiltà, orgoglio, voglia di fare e una buona dose di strafottenza nei confronti di chi giudica la sua scelta. Er Patata conclude con un messaggio chiaro agli ex attori e soubrette impoverite: "Aò mettiti a lavorà", rinunciando alle velleità artistiche e dandosi da fare anche con un lavoro più umile.

Articolo a cura di
Attiva gli aggiornamenti:
Aggiungi un commento!