È uno dei caratteristi decani del cinema nonché interprete per Paolo Sorrentino di "The Young Pope": l'attore 77enne James Cromwell, è stato condannato a 7 giorni di carcere da scontare all’Orange County Jail, in seguito a una protesta ambientalista messa in atto nel 2015. Più precisamente, Cromwell si è rifiutato di pagare una penale di 375 dollari, per ostruzione del traffico nel corso del sit-in organizzato con altri attivisti. Tre di loro hanno accettato di corrispondere la somma in denaro, a differenza dell'interprete americano e di altre due ecologiste, Madeline Shaw e Pramilla Malick, che evidentemente ritengono ingiusto il processo subito.

Era il 2015 quando Cromwell venne arrestato dopo essersi incatenato contro una centrale in Wawayanda (stato di New York). Nel corso del dibattimento in tribunale, lui e gli altri attivisti hanno sostenuto come le loro azioni fossero giustificate dalla pericolosità delle emissioni provenienti dalla centrale, molto inquinanti per l'ambiente circostante.

James Cromwell, la carriera e l'attivismo.

Attore in "Babe, maialino coraggioso", "L.A. Confidential", "Il miglio verde", "The Artist" e in serie come "Boardwalk Empire", "American Horror Story: Asylum", "Halt and Catch Fire" e la già citata "The Young Pope" (era il Cardinale Spencer), Cromwell apparirà presto in "Jurassic World: Fallen Kingdom" di J.A. Bayona. Vegetariano dal 1974, dopo la visita a un allevamento in Texas, è diventato vegano dopo aver girato "Babe" e si occupa di ambientalismo e di diritti degli animali. "Se non restiamo uniti, non cambierà nulla. Potere al popolo", ha dichiarato poco dopo la condanna ai media americani.