La 68esima edizione degli Emmy Awards prenderà il via questa notte per uno show che negli Usa cattura sempre l'attenzione al pari della notte degli Oscar. È il riconoscimento più importante per le produzioni contemporanee più amate della televisione e anche quest'anno è ricco il parterre di celebrità che presenzieranno all'evento.

"Il Trono di Spade" verso il record.

"Il Trono di Spade" ha ricevuto 23 nomination e, stando alle previsioni, dovrebbe essere la produzione che riuscirà a portare a casa il maggior numero di premi ma basteranno tre statuette per fare di "Game of Thrones" il programma più premiato della storia degli Emmy Awards. Ad avere questo record attualmente è "Frasier", premiato 37 volte tra il 1993 e il 2004. Considerando che "Il trono di spade" chiuderà i battenti nel 2018, tra due stagioni e 13 episodi, il record di "Frasier" non è destinato comunque a durare molto.

"The People vs O.J. Simpson: American Crime Story" è la seconda serie con più nomination, 22 in totale, seguita da "Fargo 2" a quota 18. "Veep" è la comedy con più nomination (16) mentre ad insidiare "Il trono di spade" per il premio come "Miglior serie drammatica" ci sono "The Americans", la seconda stagione di "Better Call Saul", "Downton Abbey", "Homeland", "Mr. Robot" e "House of Cards – Gli intrighi del potere".

La serata di premiazione, presentata da Jimmy Kimmel, sarà trasmessa in diretta su Rai 4 questa notte a partire dall'1.