Brutte notizie per i fan della serie tv “Il trono di spade”. La HBO conferma che la data di inizio della settima stagione non coinciderà, come da tradizione, con la primavera del 2017. A causa di ritardi vari, le riprese dei 7 episodi previsti per la prossima stagione dovrebbero terminare entro l’estate. Da qui la decisione di spostare la data d’inizio. Casey Bloys della HBO è stato chiaro in merito

Ora che l’inverno è arrivato per Game of Thrones, i produttori esecutivi David Benioff e D.B. Weiss hanno ritenuto opportuno iniziare le trame della prossima stagione un po’ più tardi del solito. Invece del debutto tradizionale in primavera, stiamo cercando di fare in modo che l’esordio avvenga in estate.

La notizia è stata ufficializzata pochi minuti fa e i fan non hanno ancora avuto modo di metabolizzare il cambiamento prima di esporsi in merito attraverso i social network.

“Game of Thrones” potrebbe concludersi all’ottava stagione.

Il "Trono di spade" potrebbe concludersi con l'ottava stagione. La notizia circola in rete da qualche mese, ma non è mai stata confermata dalla casa di produzione della serie. Michael Lombardo, responsabile della programmazione HBO, confermò parzialmente quella che potrebbe essere una notizia shock per i fan di tutto il mondo

Dovrebbe andare così, almeno questo è quello che ho capito dai colloqui che ho avuto con loro. Al momento credono che la storia si possa concludere nel giro di due anni, anche se ovviamente, in quanto dirigente televisivo e fan, vorrei tanto che la prolungassero per altri sei.

La notizia arrivò a pochi giorni dal lancio della sesta stagione, ma non ha mai trovato conferme ufficiali. In Italia l’ultima edizione della serie tv è stata trasmessa dal canale Sky Atlantic e ha trovato ad attenderla ancora un gran numero di sostenitori. I fan de “Il trono di spade” sono milioni in tutto il mondo, e fedelissimi alla serie ormai da anni nonostante le trame sempre più intricate e, a tratti, perfide.