La sesta stagione de Il Trono di Spade è terminata tra la notte del 26 e del 27 giugno 2016, con Sky Atlantic HD che ha messo in onda il finale di stagione in contemporanea con gli Usa. Aspettando di rivedere il gran finale questa sera, in seconda serata, i fan più accaniti non vedono l'ora di saperne di più sulla nuova stagione e sulla data d'inizio. Sappiamo che "Il Trono di Spade" ha rinnovato con la HBO per altre due stagioni, la settima e l'ottava. Ancora due annate, quindi, e con ogni probabilità dovremo salutare uno degli show più avvincenti e seguiti nel mondo. La sesta stagione ha anticipato gli avvenimenti del nuovo capitolo della saga fantasy originale scritta da George R.R. Martin che, stando alle recenti dichiarazioni, dovrebbe uscire tra settembre e ottobre 2016. La serie tv ha sempre avuto massima libertà di narrazione rispetto a quanto c'è sul libro, ma con questa stagione appena conclusa gli sceneggiatori hanno avuto la strada spianata per seguire e raccontare una storia propria, discostandosi e avvicinandosi all'occorrenza, con quello che è l'arco narrativo originale.

Il Trono di Spade 7, le anticipazioni.

Il finale di stagione è stato il miglior finale possibile e il più bello di sempre. Ne sono convinti gli spettatori che hanno lasciato le loro impressioni in tempo reale, attraverso i soliti canali social, ma soprattutto ne sono convinti i maggiori critici americani. Dall'Independent al Telegraph, dagli specializzati ai generalisti, tutti esaltano il lavoro di D.B. Weiss e David Benioff e l'ottima regia di Miguel Sapochnik. Convince il finale di stagione perché chiude tutte le questioni lasciate in sospeso, resetta gli equilibri e promette di ripartire con il botto verso le ultime due stagioni. Cersei Lannister vince la sua guerra vendicandosi di quanti l'avevano umiliata e derisa, ma il suo gesto ha un prezzo molto alto, il suicidio del suo ultimo figlio rimasto in vita, il re Tommen, così come la strega le predisse in gioventù.

Jon Snow si riprende il Nord e viene riconosciuto e proclamato Re dal suo popolo, ma su di lui la più grande rivelazione la scopriamo grazie alle capacità di Brann Stark, ormai nuovo Corvo a Tre Occhi: è il figlio illegittimo che Rhaegaer Targaryen, primo figlio del Re Folle Aemon ed erede legittimo al Trono di Spade, ha avuto dall'amore per Lyanna, sorella di Ned Stark. Fu lei, in punto di morte, ad affidare il piccolo Jon a suo fratello Ned, il quale non avrebbe mai dovuto raccontare la verità sulla sua reale identità. Questa è una svolta narrativa molto importante, perché arricchisce l'avanzata verso Occidente di Daenerys Targaryen e della sua epica flotta, che comprende tra gli altri gli uomini delle Isole di Ferro, i Dothraki, la casa di Dorne e Tyrell e gli Immacolati. Come si porranno gli Stark con l'avanzare dell'ultima dei Targaryen? Jon Snow e Daenerys scopriranno di essere legati dallo stesso sangue?

Il Trono di Spade 7, quando andrà in onda.

La prima puntata della sesta stagione è andata in onda il 24 aprile 2016, con ogni probabilità verrà rispettato lo stesso periodo anche per la messa in onda dei nuovi episodi in arrivo nel 2017. Le riprese inizieranno presto e coinvolgeranno ancora una volta la Spagna, la Croazia e le Isole Canarie. Si girerà anche a Belfast e non ci sarà nessun contraccolpo dopo Brexit: "Il Trono di Spade" è salvo anche se usufruisce dei fondi europei girando in numerosi set sparsi per l'Inghilterra. Prima che le nuove normative entrino in vigore, probabilmente la serie sarà giunta al termine. Una novità potrebbe essere rappresentata dal numero di puntate delle prossime due stagioni, ridotte a 7 per ridurre le spese e favorire il ritmo e l'azione.