Lunedì 7 marzo, "Il Commissario Montalbano" ha chiuso la mini-stagione del 2016 con "La piramide di fango", seconda e ultima puntata dopo l'immenso successo riscosso da "Una faccenda delicata" (che aveva raccolto ben 10,8 milioni di telespettatori). La fortunata fiction Rai bissa con 10.333.000 spettatori, pari al 40,95% di share: un risultato leggermente inferiore rispetto al lunedì precedente (ma con uno share più alto), ma che conferma l'affetto del pubblico per il personaggio incarnato da Luca Zingaretti. L'appuntamento con le nuove puntate di Montalbano è per il 2017.

Canale 5 si accontenta del 10% di share.

Canale 5 ha tentato la controprogrammazione con un nuovo film del ciclo Super Cinema, trasmettendo in prima tv "I Mercenari 3", terzo capitolo della saga muscolare con Sylvester Stallone, Arnold Schwarzenegger e altri divi dell'action anni '80. La pellicola ha raccolto davanti allo schermo 2.540.000 spettatori, pari al 10,89%, arrendendosi ancora una volta allo strapotere del commissario nato dalla penna di Camilleri. Non sorprende affatto la scelta di Mediaset spostare la prima puntata dell'Isola dei Famosi a mercoledì 9 marzo.

Gli altri canali.

Le reti restanti raccolgono ovviamente le briciole. Raidue ha mandato in onda "NCIS Los Angeles" seguito da 1.246.000 spettatori (4,34% ) nel primo episodio e 1.196.000 (4,48%) nel secondo. Su Italia 1 il film "Billy Elliot" ha totalizzato 1.190.000 spettatori (4,56%). Cinema anche su Raitre, con "L’Angolo Rosso" con Richard Gere, visto da 709.000 spettatori pari ad uno share del 2,66%. Su Rete4, bene "Quinta Colonna", che ha conquistato 1.553.000 spettatori con il 7,13% di share. Su La7 il film "Missione Tata" ha registrato 525.000 spettatori con uno share del 1,95%.