Gabriel Garko è stato ospite della puntata di ‘Verissimo' trasmessa sabato 25 marzo. L'attore ha replicato a una serie di notizie, che negli ultimi giorni lo hanno visto protagonista. Innanzitutto, ha commentato le dichiarazioni di Imma Battaglia.

La compagna di Eva Grimaldi, in più di un'occasione ha dichiarato che l'attrice e showgirl le avrebbe confidato di reputarla più maschio di Gabriel Garko.

“Non sono per niente infastidito dalle frasi dette, perché le parole sono uscite dalla bocca di una persona molto intelligente. Stava facendo una battuta, poi il tutto è stato ripreso come se lei lo avesse detto seriamente. Sono sicurissimo che Imma abbia detto questo in maniera ironica, anche perché ci conosciamo. Io ero a conoscenza della loro storia da circa due anni. Se Eva ha trovato una persona che la ama e la soddisfa più di me io sono contento per lei, perché le voglio molto bene e siamo rimasti ottimi amici”.

"Non ho pestato il piede a Valerio Staffelli durante la consegna del Tapiro"

Gabriel Garko, poi, ha parlato anche della ‘burrascosa' consegna del tapiro da parte di Valerio Staffelli. L'attore ha voluto fare alcune precisazioni

“Non sono scappato davanti alla consegna del Tapiro, me ne sono andato in maniera molto educata. Sto seguendo una dieta per un film e l'unico giorno in cui posso mangiare è il sabato. Il croissant il sabato mattina è sacro. Poteva aspettare fuori. Inoltre abito a Zagarolo, non a Roma. Ho scelto di vivere in quel paese per rimanere tranquillo. Quindi, ovunque ma non a Zagarolo. Potevano beccarmi a Milano, a Roma. Sono disponibile ovunque, ma non a casa mia. Ci vivo e vorrei stare tranquillo. Non vorrei uscire di casa e avere fuori i giornalisti come è successo l’altro giorno. Per cui me ne sono semplicemente andato. La conseguenza è che loro mi hanno inseguito. Con Striscia la Notizia, comunque, abbiamo fatto pace, anche se non ho pestato il piede a Valerio Staffelli".

"A letto con Bo Derek mi sono agitato e ho dovuto fermarmi"

Dal 31 marzo, Gabriel Garko tornerà in tv con ‘L'onore e il rispetto 5 – Ultimo capitolo'. In proposito ha dichiarato

"Da una parte, mi dispiace che finisca. È stata una fiction che mi ha dato tantissimo ma a un certo punto bisogna dare uno stop. Prima che la gente si stanchi. Da piccolo avevo un debole per Bo Derek, quindi ritrovarmela sul set è stato un mezzo infarto. Quando me la sono ritrovata nel letto sul set, mi sono agitato. Ho dovuto dire ‘Fermiamoci perché mi sono agitato'. Ci siamo messi a ridere…comunque è stato molto bello. […] Il quinto sarà anche l'ultimo capitolo della fiction. Non sto dicendo che non farò mai più l'attore, anche se molta gente lo spererebbe. Farò altri ruoli. Ho capito di essere amatissimo o odiatissimo. […] Ci rimango male se qualche amica o amico mi dice qualcosa di pesante o brutto, ma se lo scrive una persona che non ho mai visto, perché dovrei prendermela, lascia il tempo che trova".

Non esclude la possibilità di lasciare l'Italia

"L'Italia è il Paese più bello del mondo ma c'è un ma…L'Italia sta diventando un Paese dove non è facile vivere. Abbiamo quello che nessuno ha, dovrebbe sopravvivere anche solo grazie al turismo, ma c'è sempre qualche ingranaggio che s'incastra".

"Con Adua Del Vesco sto bene, un figlio? Se capita è ben accetto"

Come la sua carriera, anche la vita privata va a gonfie vele. Prosegue, infatti, la storia d'amore con Adua Del Vesco

“Sono fidanzato con Adua da più di un anno. È una persona con cui mi diverto e con cui riesco ad evadere. Nonostante la differenza di età stiamo molto bene insieme. Anche se non ci siamo sposati, io porto una fede e anche Adua. La paternità? I bambini mi piacciono molto, ma se devo programmare un figlio non lo farò mai, se capita è ben accetto”.