Francesco Facchinetti traccia il bilancio di quello che è stato Miss Italia 2017, vinto da Alice Rachele Arlanch. Seguito da più di 900mila spettatori, il conduttore lombardo esalta la figura di Gessica Notaro come grande esempio di forza e dignità. In gara nel 2007 come Miss Romagna, la Notaro ha ricevuto un lungo applauso dal pubblico presente a Jesolo. Ha cantato il suo primo singolo, "Gracias a la vida", ed ha voluto dare un messaggio a tutte le ragazze chiedendo loro di essere meno superficiali e più determinate nel chiedere rispetto e tutela. Gessica è stata sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato lo scorso gennaio.

Cosa vi posso dire: GRAZIE. Ieri RECORD per Miss Italia su La7. Più un milione di persone hanno seguito la FINALISSIMA con quasi l'8% di share. Abbiamo avuto davanti alla TiVù 300 mila persone nuove rispetto all'anno scorso. Grazie, grazie e grazie. Vi dico che quelli appena passati sono stati giorni frenetici, faticosi, ma che hanno portato a una puntata di Miss Italia incredibile. Ho potuto vedere trenta ragazze fantastiche dimostrare a tutti che si può essere bellissime, spigliate e intelligenti senza dover rinunciare a nessun tratto della propria personalità. Ma soprattutto ho avuto la possibilità di incontrare una donna incredibile, che ha preso un enorme torto e ne ha fatto la propria forza. Gessica Notaro non ha permesso all'uomo che diceva di amarla di distruggere la sua vita come aveva progettato di fare. Lei continua a vivere, ad amare e ad ispirare migliaia di ragazze a fare lo stesso. A non arrendersi mai e a tenere la testa alta, senza mai chiedere pietà, solo rispetto. Quindi oggi voglio prendermi un momento per dire grazie, grazie per questo esempio di forza, grazia e dignità. L'odio non vincerà mai contro donne del genere.

La storia di Gessica Notaro.

La storia di Gessica Notaro, sfigurata con l'acido dal suo ex compagno, ha sconvolto l'opinione pubblica lo scorso gennaio. Stava tornando a casa dopo una cena fuori con il suo nuovo fidanzato, quando arriva l'aggressore nel buio della notte. Senza dirle una parola, le rovescia contro una bottiglia di plastica, Gessica comincia a sentire il suo viso bruciare.  Jorge Edson Tavares, 31 anni, originario di Capo Verde, era soggetto da mesi a misure restrittive e non poteva avvicinarsi a Gessica Notaro, doveva starle lontano almeno 50 metri. Invece l'ha aggredita sotto casa, l'ha aspettata per rovesciarle addosso l'acido.