Francesca Baroni è sicuramente la protagonista dell’edizione 2017 di Temptation Island che ha attirato il maggior numero di critiche. Fidanzata di Ruben Invernizzi, ha dichiarato di aver partecipato alla trasmissione perché animata dal desiderio di comprendere se quello che nutre nei confronti del suo compagno è vero amore o se si tratta solo di un rapporto trascinato da avviare alla conclusione.

Le parole che ha rivolto a Ruben hanno indispettito gli spettatori del programma che, sui social, l’hanno bersagliata con critiche feroci. A Francesca è stato cucito addosso il ruolo di carnefice, di una donna insoddisfatta che mira a distruggere l’autostima del proprio compagno a colpi di critiche. Per la prima volta dal momento in cui sono terminate le registrazioni, la Baroni ha deciso di replicare ai commenti a lei diretti attraverso i social network. Non rivela nulla della storia con Ruben – bisognerà attendere la fine del programma per capire se stanno ancora insieme o meno – ma si concentra a fare dell’ironia su alcuni dei giudizi più feroci che sono stati espressi sul suo conto

Non ho ancora avuto modo di guardare le puntate e i montaggi. Da alcuni feedback credo che la parte dell’antipatica sia uscita alla grande. Ho letto certe interpretazioni fantastiche. Per esempio, la frase “il fidanzato della mia amica ha l’azienda” è diventata “Francesca non vuole Ruben perché è povero”. Che poi, ragazze, nella vita reale a me piacciono (proprio come a voi) gli uomini senza carattere, poco intraprendenti e, magari, anche senzatetto.

Dopo le precisazioni dovute, Francesca ha concluso

Lavorando in tv si è sempre sottoposti a critiche. Tanti ti amano, tanti ti odiano. Ringrazio tutti i giorni Dio per la vita meravigliosa che mi ha donato. Una vita limpida, abbastanza seria e schematica. Non ho di certo gli scheletri nell’armadio che avete voi.