Fabio Fazio sarebbe vicino al rinnovo del suo contratto con la Rai. Sciolti i nodi legati al tetto agli stipendi degli artisti scongiurato dalla Rai la scorsa settimana, il cdA Rai avrebbe approvato una nuova proposta da fare al conduttore di Che Tempo che Fa il quale, stando a quanto riportato da AdnKronos, passerebbe dalla terza rete alla rete ammiraglia, come si era già vociferato nelle scorse settimane. La proposta economica contemplerebbe un periodo quadriennale con un aumento di un milione di euro per singolo anno (2,8 milioni anziché 1,8, anche in ragione di un impegno maggiorato). Si legge dal sito di AdnKronos

Il Cda Rai ha approvato nella seduta di oggi ancora in corso e dedicata prevalentemente allo schema dei palinsesti autunnali 2017 anche la proposta di contratto per Fabio Fazio che passerebbe su Rai1 per condurre 32 prime serate e 32 seconde serate l'anno […] La proposta, presentata dal dg al Cda (come prevede lo statuto per contratti superiori ai 10 mln di euro) è stata approvata a larga maggioranza, con l'astensione del consigliere Giancarlo Mazzuca e l'assenza del consigliere Carlo Freccero, che ha lasciato la seduta prima del voto.

Per Fazio si profila un passaggio sulla rete ammiraglia con la prima serata della domenica e la seconda serata, dopo la fiction, al lunedì sera. Si attende la decisione del conduttore, che nelle ultime settimane è stato oggetto di una campagna acquisti ipotetica secondo la quale La7 fosse fortemente interessata a strapparlo al servizio pubblico, soprattutto in considerazione dei dissapori tra il conduttore e la dirigenza. Negli ultimi mesi, infatti, quando l'ipotesi di un tetto agli stipendi degli artisti era caldeggiata da più parti, Fazio come molti suoi colleghi Rai si era detto fortemente contrario alla possibilità del limite imposto: "Voglio che l'azienda per cui lavoro mi consideri un valore – aveva affermato il conduttore di Che tempo che fa – non un costo". Così come quella di Fazio, anche la situazione di Massimo Giletti sembra essersi risolta positivamente: stando alle indiscrezioni delle ultime ore l'Arena chiuderebbe ma al conduttore verrebbe affidato il sabato sera. Molti dettagli si scopriranno solo il 28 giugno con la presentazione dei palinsesti Rai.