È morto nella notte Niki Giustini, dopo le complicazioni dovute ad un malore che ha accusato la settimana scorso. Il comico, attore e autore della tradizione toscana era ricoverato da più di una settimana all'Ospedale Cisanello di Pisa. La notizia ha colpito la città che questa mattina si è svegliata più triste del solito. Era un grande amico di Leonardo Pieraccioni, con l'attore toscano conosciuto nel 1983 a Benevento durante il servizio militare. Proprio l'attore lo ricorda così su Facebook questa mattina

Caro Niki, per me sarai sempre così: allegro, sorridente, sempre pronto alla battuta e soprattutto una persona buona. Ciao amico mio!

Niki Giustini ha fatto il suo esordio in tv con "Vernice Fresca", la trasmissione toscana condotta da Carlo Conti su Cinquestelle che ha costituito il trampolino di lancio per tante altre personalità toscane, da Leonardo Pieraccioni a Giorgio Panariello. Nel 1990 è nel cast di "Stasera mi butto" con Gigi Sabani su Raiuno. Da quel programma viene scelto per il programma "Ricomincio da due" condotto da Raffaella Carrà e conduce anche una striscia preserale il "TGX". Nel 1992 è conduttore dell'anteprima del Festivalbar, in un'edizione condotta da Gerry Scotti" passa poi ad "Aria Fresca", programma condotto da Carlo Conti su Telemontecarlo. Protagonista di diversi programmi sempre condotti da Carlo Conti, è stato anche di recente nel cast di "Giass", condotto da Luca e Paolo nel 2014. Era insegnante presso la scuola di comicità a Firenze "Accomilab".

Vota l'articolo:
3.89 su 5.00 basato su 355 voti.
Aggiungi un commento!