I sogni romantici delle fan della coppia formata da Mike Bird e Shady Cherkaoui sono destinati a infrangersi sulle dichiarazioni rese dal cantante. Intervistato dal settimanale Vero, Mike fa sapere che con la collega non sarebbe nata una storia d’amore, al di là di quanto entrambi avevano lasciato intendere quando partecipavano al serale di Amici2017. Nonostante le dichiarazioni sibilline e le tenerezza che si sono scambiati per settimane di fronte alle telecamere, il sentimento che li unisce avrebbe tutti i contorni di una semplice e innocente amicizia

E’ vero che io e Shady ci siamo avvicinati tanto, ma solo da un punto di vista affettivo. Ci siamo aiutati a vicenda come due infermieri che cercano di curare l’uno i problemi dell’altra. Ma tra noi due non è scoccato l’amore.

Parole precise quelle di Mike che stroncano sul nascere la possibilità che sulla loro storia si accendano ancora  riflettori.

“Pensavo di vincere, il mio percorso è andato in crescita”.

Mike non resiste e rivela che pensava sarebbe stato lui a vincere il talent show. A distanza di qualche giorno dal momento in cui la coppa del talent show è andata ad Andreas Muller, il cantante si dice orgoglioso del suo percorso

Pensavo di avere buone possibilità di vincere. D’altra parte, il mio percorso all’interno del talent show è stato contraddistinto da una continua crescita e speravo potesse concludersi nel migliore dei modi. Comunque, anche se sono stato eliminato, adesso non sono certo deluso. Al contrario, credo che quello che mi aspetta fuori dalla scuola sia la fase più stimolante”.

Un po’ deluso lo era all’inizio, all’epoca in cui l’eliminazione era ancora troppo recente per essere digerita. A fargli male fu soprattutto l’esultanza di Federica Carta di fronte alla sua eliminazione. L’amica, altra collega conosciuta nel reality, non riuscì a contenere la gioia di fronte alla decisione della giuria di salvare Riccardo Marcuzzo e non il collega. Non si espone, invece, sull’argomento Morgan, ma aveva già dichiarato in passato di avere intenzione di parlarci ancora.