Ha attraversato il Tamigi, è stato in grado di lievitare su un autobus in corsa e ieri è riuscito a restare in galleggiamento su un grattacielo, lievitando ad oltre 300 metri d'altezza. L'illusionista, definito il mago più grande di tutti i tempi, ha persino postato un tweet con una foto delle nuvole viste da vicino: "La vista è fantastica da qui". Ma se c'è chi inneggia e applaude all'ennesima impresa del grande mago inglese, non mancano i detrattori. Come potete vedere nell'embed in basso, tra i commenti c'è chi ha postato una foto scurita ed editata che mostrerebbe con una certa chiarezza la presenza di cavi di mantenimento.

Il mago più grande appeso a un filo? Ad occhio nudo, e anche riguardando alcuni video apparsi in rete, il trucco non si vede. Inoltre la lievitazione ha raggiunto un'altezza tale da rendere davvero difficile ipotizzare che ci siano cavi in grado di tenere l'illusionista così in alto. Eppure il trucco deve esserci, o forse Dynamo è davvero dotato di poteri magici?

Le magie impossibili di Dynamo continueranno ancora per un'altra stagione, mentre in passato sono state già oggetto di discussione. Il trucco del telefonino che entra in una bottiglia di birra venne passato al microscopio da alcuni utenti nel web. Si riuscì a fermare il fotogramma giusto nel momento in cui il mago Dynamo nascondeva il telefonino cellulare all'interno del suo giubbotto, ma non è mai stato chiarito come fosse presente un telefono cellulare all'interno della bottiglia che, un solo istante prima, era stata mostrata come completamente vuota. Un trucco televisivo, certo, supponendo che tutti i presenti davanti alla camera siano attori pagati dalla produzione. Resta però da spiegare come diavolo sia riuscito ad entrare un telefonino cellulare all'interno di una bottiglia di birra.