Padre Giuseppe è il prete che ha tentato la scalata al successo partecipando a The winner is, nuova gara di canto in tv condotta da Gerry Scotti. L’uomo aveva detto di aver partecipato alla trasmissione per poter guadagnare abbastanza soldi da destinare ai poveri della sua parrocchia. Don Giuseppe non ha portato sul palco doti vocali ineccepibili ma, come la storia di suor Cristina insegna, la curiosità del pubblico gli ha consentito di averla vinta nel primo match.

In occasione della sua prima sfida contro Leonardo Monteiro, ex di Amici, è stato proprio il prete a trionfare e a passare il turno. Già in quel caso, attribuendogli doti vocali meno potenti dello sfidante, Mara Maionchi e Alfonso Signorini gli avevano consigliato di prendere i 10 mila euro in palio e lasciare la partita. Don Giuseppe non ha voluto ed è andato dritto per la sua strada, dimostrando di avere avuto ragione in quel primo caso.

Alla volta successiva, però, il suo fiuto ha sbagliato. Il prete si è trovato a doversi sfidare con Roberta, aspirante cantante 22enne decisamente talentuosa. Sebbene le prime votazioni avessero indicato una netta preferenza per uno di loro – i voti erano 90 contro 11, sebbene non sia stato specificato chi avesse ottenuto la maggioranza – e Roberta, a sentore generale, risultasse essere la favorita, Don Giuseppe non ha voluto accettare i 20 mila euro in palio e ha deciso di andare avanti, pur contro il parere generale. Purtroppo per lui, il suo caso è stato differente da quello di suor Cristina, vincitrice di The Voice e antesignana della categoria degli ecclesiastici in tv. L’uomo è risultato essere sconfitto da Roberta ed è dovuto tornare a casa a mani vuote.