Maurizio Costanzo sostiene di aver compreso fin da subito che la presenza di Morgan ad Amici2017 sarebbe stata rischiosa. Intervistato da Blogo, il noto giornalista e conduttore tv confessa di aver consigliato alla moglie Maria De Filippi di liberarsi del musicista già prima che si verificassero gli eventi che hanno determinato l’insanabile rottura con Morgan.

Secondo Costanzo, già le prime liti con il pubblico del talent avrebbero rappresentato una spia sufficiente ad anticipare quello che sarebbe accaduto in seguito. Da qui il consiglio alla moglie di fare a meno di Castoldi

Gli ho dato il consiglio di liberarsi di Morgan. Gliel'ho detto molto prima di quando è accaduto il fattaccio. Quando ho intervistato Morgan a me piaceva, ma quando l'ho visto rivolgersi al pubblico di Amici in quel modo ho pensato che non poteva restare lì.

Il successo del Maurizio Costanzo Show: “Merito di Canale5”.

Costanzo è tornato in seconda serata con il “Maurizio Costanzo Show”, una delle trasmissioni storiche del palinsesto Mediaset. Il ritorno ha fatto segnare al conduttore un trionfo in termini di ascolti, sebbene il giornalista ritenga che non si tratti solo di un suo merito

Sono più che soddisfatto perché non me lo aspettavo un ascolto così buono. Ma quello che davvero non mi aspettavo è che nelle puntate andate in onda le donne vincono sugli uomini e non solo, il dato più alto fra il pubblico femminile è fatto segnare dalla fascia di età 15-19 anni. A me va ovviamente bene che mi segua molto il pubblico femminile perché le donne sono mie affezionate telespettatrici da sempre, però mi stupisce che un programma che ha 25 anni di vita piace per la maggior parte a chi manco era nato. Bello, mi fa pensare bene per il futuro. Successo merito della ricollocazione su Canale5? Per buona parte si. Abbiamo dovuto lottare un po’ per ottenerla. Abbiamo lottato tutti e due, sia io che Maria e ce l'abbiamo fatta.

Infine, sulla questione del tetto compensi Rai e sull’insofferenza dimostrata da Fabio Fazio sulla questione, si sente di scommettere sulla possibilità che il collega lasci la televisione di stato: “Dico che va via”.