Belen Rodriguez è tornata al fianco di Michelle Hunziker a condurre Striscia la Notizia, il programma di Antonio Ricci tornato per la 29esima edizione, in prima serata su Canale 5. La showgirl argentina, oramai una delle conduttrici più quotate dell'ammiraglia Mediaset, era molto attesa alla prova del ritorno nel programma, dopo aver già provato l'esperienza l'anno scorso. La coppia sembra rodata, i lanci dei servizi sono scorrevoli, ma da subito, sin dal collegamento con il Tg5, si avverte una forzatura eccessiva sulle vicende private della showgirl argentina, la sua vita sentimentale e le mode social che ha lanciato, quasi come ci fosse la consapevolezza di dover spremere al massimo il personaggio, che rimarrà in trasmissione solo per una settimana. Immancabile il momento del selfie con Michelle e le veline postato in diretta su Facebook e Instagram.

Quindi la puntata diventa tutto un susseguirsi di gag sulla vita sentimentale di Belén, che nele ultime settimane ha subito una svolta definitiva, oltre che riferimenti costanti al divorzio con Stefano De Martino. Persino con l'anchorman del Tg5 si scherza sulla sua situazione sentimentale e Belén che dice di essere divorziata. Poi, nel corso della puntata si scherza sul ciapét e i provebiali scatti di Belén con lato b pronunciato, per concludersi con la gag di Militello, che nell'ultimo servizio si fa portare le pizze da un naturalissimo Andrea Iannone. Il suo saluto finale è l'ennesimo riferimento alla recente storia d'amore in cui i due hanno confermato di essere coinvolti: "Michelle Hunziker la saluto perché è bravissima e simpaticissima, l'altra conduttrice, sinceramente, non la conosco". 

I telespettatori da casa, commentando su Twitter, hanno dimostrato di non apprezzare moltissimo lo stile della co conduttrice (oltre che un viso che ad alcuni è parso non troppo naturale), con la conseguenza che a guadagnarci è proprio l'oramai veterana Michelle Hunziker, che al contrario è entusiasta dell'andamento della prima puntata

A photo posted by Michelle Hunziker (@therealhunzigram) on