Dopo lo spot in cui un asteroide disintegra la mamma, Buondì Motta torna con un altro filmato destinato a far discutere. Questa volta a calcare il prato appena bruciato dal primo meteorite è un papà che cammina verso la bambina della prima pubblicità dall’espressione evidentemente imbronciata. “Hai visto mamma?” chiede l’uomo alla figlia mentre sorseggia un bicchiere di succo d’arancia. La piccola cerca di spiegare l’accaduto: “Le avevo chiesto una colazione che coniugasse leggerezza e golosità!” ma il papà liquida la richiesta come impossibile da accontentare: “Ma lo so anch’io che non esiste una colazione così. Possa un asteroide un po’ più infuocato di questo colpirmi se esiste”. Boom! Il tempo di finire la frase e un secondo asteroide piove sulla scena del misfatto, centrandolo in pieno e scaraventando via la bambina.

Questa volta, lo spot non è finito sulla pagina Facebook del Buondì ma è stato caricato su Youtube, scatenando una valanga di views e commenti. A differenza di quanto accaduto con il primo spot, non ci sono state polemiche ad accogliere la seconda parte del video, anzi.

Sono tantissimi gli utenti che si complimentano con i creativi cui si è affidata l’azienda e che già immaginano scenari diversi per una eventuale terza parte dello spot. Qualcun altro, invece, torna sulle polemiche legate al primo video, cercando di sgombrare il campo con ironia: “Ora che è morto anche il papà direi che possiamo sotterrare il problema dell'attacco mirato a donne e madri e possiamo concentrarci sul futile problema del danno alla famiglia che questa pubblicità arreca alla gente”. Un altro, rifacendosi ai grandi classici del passato con le famiglie di Mulino Bianco beate intorno al tavolo della colazione, conclude: “Avete letteralmente spazzato con ironia lo stereotipo della famigliola perfettina a cui siamo sempre stati abituati di vedere negli spot di questo tipo. I detrattori stiano tranquilli che i bambini rideranno come per i cartoni. Geniali!”.