Morgan ha lasciato Amici. Tra il direttore artistico Morgan e gli allievi della squadra bianca si era creata una rottura inequivocabile. Sembravano essersi appianate le divergenze delle scorse settimane, che vedevano i ragazzi protestare per le assegnazioni insolite rispetto allo stile del programma, ma alla fine il giocattolo si è rotto. Inizialmente Morgan aveva avuto dei diverbi con Mike Bird, Lo Strego e Shady, le tre voci della squadra, utilizzando la mano pesante e dei toni severi e arrivando a zittire Bird per la sua insubordinazione. Poi, nel serale di quella settimana sembrava esserci stato un chiarimento tra i due, con Morgan che aveva aperto alla possibilità di discutere insieme dei pezzi da fare.

Mike Bird attacca Morgan.

Ma quella spaccatura apparentemente sanata si è riaperta inesorabilmente durante la registrazione della quinta puntata del serale di Amici 2017 (durante la quale si è consumata l'eliminazione di Orlando, ballerino della squadra bianca), quando si è riacceso lo scontro tra maestro e allievi, con Mike Bird, come si vede in un breve video pubblicato su Twitter, che ha svilito le assegnazione dei docenti chiedendo retoricamente ad Elisa cosa ne pensasse dei pezzi scelti: "Secondo voi, i pezzi che ho io, o ho allargato alla squadra, sono pezzi funzionali alle esibizioni o alla riuscita di noi sul palco?". La risposta del direttore artistico della squadra blu è lapidaria: "No". 

A post shared by Amici Official (@amiciufficiale) on

Morgan abbandona lo studio, De Filippi coach dei bianchi.

Morgan decide quindi di alzarsi e di abbandonare lo studio, costringendo la stessa De Filippi a fare da coach ai bianchi prima del ritorno in studio del direttore artistico. Quello di Mike Bird sembrerebbe un vero e proprio ammutinamento nei confronti del suo direttore artistico, come confermato dal lungo messaggio con cui la De Filippi ha annunciato l'addio di Morgan. Ma la chiave di lettura è duplice, perché questa reazione di Bird non solo ha contribuito a un inasprirsi del contrasto tra Morgan e il pubblico in studio, dallo stesso Morgan definito "di bimbiminkia", ma ha creato anche una possibile spaccatura tra i due direttori artistici, fino ad ora molto leali l'uno nei confronti dell'altra.

A post shared by Amici Official (@amiciufficiale) on

Elisa e le strategie di Morgan.

Elisa lo aveva fatto intuire nella conferenza stampa di settimana scorsa di percepirsi come molto diversa da Morgan, meno tattica, meno strategica, eppure l'amicizia e la stima tra i due sembrava non potersi incrinare. Chissà che questo faccia a faccia tra i direttori artistici non sia una delle piste seguite da Amici per tornare a dominare gli ascolti del sabato sera dopo il clamoroso tonfo della scorsa settimana, quando Ballando con le stelle ha superato la De Filippi per la prima volta.