La seconda puntata di ‘Music‘ è stata impreziosita dalla presenza di Anastacia. L'artista ha emozionato il pubblico intonando "I don't want to miss a thing", celebre brano degli Aerosmith. Paolo Bonolis le ha chiesto come mai abbia scelto proprio questa canzone.

L'artista ha spiegato che il brano si è rivelato importante per affrontare il momento della lotta contro il cancro

"Perché ho scelto questa canzone?  La prima volta che ho cantato questa canzone, è stato subito dopo aver scoperto di avere il cancro e questo brano ha assunto un significato particolare. Noi diamo tante cose per scontate, questo è sbagliato. Ci sono tante cose che ci impediscono di vivere le nostre vite. Abbiamo bisogno di canzoni come queste, perché dobbiamo ricordarci di amare la vita".

Una lotta che l'ha vista vincitrice. Nelle scorse settimane, dopo aver pubblicato una foto in cui posava nuda, ha spiegato: "Le mie cicatrici sono parte del mio viaggio e il modo per ricordare tutto quello che ho passato”. 

Anastacia: "Considero la mia voce un dono"

Prima di andare via, ha spiegato a Paolo Bonolis di considerare la sua voce un dono

"Considero la mia voce un dono, forse non è normale cantare come canto io. È un dono di cui sono profondamente grata. Ogni giorno che passo qui in Italia, migliorano le mie doti. Dell'Italia amo le persone. La loro onestà, il loro amore, la generosità degli italiani. Dalla punta dello stivale fino in cima, è tutto magnifico".

Gli spettatori hanno apprezzato molto la sua performance.