La puntata di ‘Amici 2017‘ trasmessa sabato 28 gennaio è stata decisamente movimentata. I professori, infatti, hanno preso un provvedimento disciplinare nei confronti di Riccardo Marcuzzo. Ciò che ha fatto scattare la ‘punizione', è stato l'atteggiamento avuto dall'allievo nei confronti di Stefano Settepani.

Nelle scorse settimane, l'inedito dell'allievo si era attestato come il più ascoltato su iTunes, così gli è stata data la possibilità di farne un altro. Il produttore musicale Settepani, però, gli ha chiesto di scrivere una nuova canzone nell'arco di due giorni. Da qui, la reazione del giovane.

In un video, mandato in onda nel corso della puntata, Riccardo Marcuzzo esclama: "Ma cosa pensa, che io cag*i hit? Dovrei scrivere una canzone in una notte?" alle sue parole è seguito il gesto dell'ombrello. In studio Alessandra Celentano ha fatto sapere

"Riccardo sei espulso per tre giorni a partire da ora. Inoltre, non sarai mai più capitando della squadra. Per il momento, non potrai incidere il secondo inedito".

Anche il suo primo inedito potrebbe essere rimosso da iTunes.

Riccardo Marcuzzo: "Ho sbagliato, era una giornata difficile ma ciò non giustifica il mio comportamento"

Riccardo Marcuzzo, prima di lasciare lo studio ha dichiarato

"In realtà, questa cosa non era riferita a Stefano Settepani ma a un'incomprensione che abbiamo avuto. Io avevo già chiesto un po' più di tempo visto che la seconda parte del testo non era stata fatta. Lui questa cosa non l'aveva capita e perciò pretendeva che il pezzo fosse finito entro due giorni. Sono andato in difficoltà per questo. Ho mancato di rispetto – che è una cosa molto brutta – come conseguenza a una giornata un po' difficile. Ma ciò non giustifica il mio comportamento. So che ho sbagliato. Mi è già stata tolta la canzone da iTunes".