Amici 2017‘ entra nel vivo e la permanenza nella scuola diventa una conquista sempre più ardua per gli allievi. È arrivato il momento di sostenere gli esami di sbarramento. Coloro che risulteranno insufficienti, dovranno abbandonare la scuola.

Il primo chiamato a dimostrare il suo talento è stato Erik Locatelli. Alessandra Celentano lo ha invitato a eseguire un assolo sul brano di Raphael Gualazzi ‘L'estate di John Wayne'. Purtroppo, l'insegnante non è apparsa soddisfatta del risultato e ha chiesto l'eliminazione

"Questo era l'assolo su cui avevi lavorato di più, continuano gli sbalzi di produttività, sei altalenante, hai avuto un atteggiamento distruttivo e controproducente. Mi dispiace perché in te vedevo un grande potenziale e margini di miglioramento visto che non ti manca nulla fisicamente. Forse non eri ancora pronto. Per me il tuo percorso finisce qui".

Gli altri professori si sono detti d'accordo con lei, così il giovane è scoppiato a piangere, dicendosi dispiaciuto di averli delusi. Erik ha dovuto lasciare la scuola.

Dopo il ballerino, si è presentata davanti ai professori la cantante Valentina Giardullo. Alla giovane non è stata data la possibilità di esibirsi. Di Francesco ha chiesto la sua eliminazione. Gli altri insegnanti si sono detti d'accordo con lui, evidenziando una presunta mancanza di personalità e l'incapacità di fare la differenza. La cantante è stata eliminata.

Infine, Carlo Di Francesco ha fatto entrare in studio Marta Mason. La giovane ha cantato ‘Tears in heaven', poi ‘Le tasche piene di sassi'. Il professore, però, non soddisfatto, ha chiesto l'eliminazione. Rudy Zerbi ha chiesto a Marta di esibirsi con un brano a sua scelta. Lei ha optato per ‘Skinny love' che però non è bastato a salvarla. Nonostante alcuni dei professori abbiano visto degli evidenti miglioramenti, sono stati concordi con l'eliminazione della cantante. Marta ha lasciato la scuola in lacrime.