In un'intervista rilasciata a ‘Grazia', Alvaro Soler ha chiarito i motivi che lo hanno spinto a lasciare ‘X-Factor'.

“L’anno scorso ho lavorato tanto e, dopo un periodo di stress, è arrivato il momento di capire bene che cosa fare. In particolare, lavorare al mio nuovo album, il secondo, il più importante. Pensavo di finirlo in primavera, invece non ho avuto tempo di scriverlo. Mi dispiace per il team. Ho già sentito tutti".

"C'erano alcuni momenti in cui non capivo cosa dicesse Mara Maionchi"

Inoltre, ha aggiunto: "Mara Maionchi mi chiamava Morticia? Non so, forse perché a X Factor usciva la parte di me più ‘tedesca’: severo su certe cose e molto esigente. E poi in realtà c’erano dei momenti in cui non capivo che cosa dicesse Mara, quindi non sapevo che cosa rispondere”.

Infine, ha assicurato di essere rimasto in buoni rapporti sia con Manuel Agnelli che con Fedez. Con quest'ultimo si sono ritrovati a Los Angeles e hanno trascorso una giornata, in giro per la città

“Ho visto Fedez a Los Angeles, qualche settimana fa. Era lì per un servizio fotografico di Chiara Ferragni, siamo andati in giro insieme per la città”.

Come gli appassionati del talent già sapranno, la giuria di X-Factor 2017 sarà composta da Fedez, Manuel Agnelli, Mara Maionchi e Levante.