Che Alberto Angela sia uno dei personaggi più amati d'Italia, a rimorchio di suo padre Piero, naturalmente, è cosa acclarata e indiscutibile. Lo dimostra il successo televisivo dei programmi Rai proposti dai due e lo ha dimostrato anche Stanotte a San Pietro – Viaggio tra le meraviglie del Vaticano, lo speciale dedicato ai tesori della capitale con l'ausilio delle consuete rielaborazioni 3D che aiutano i telespettatori a capire le caratteristiche e le fattezze dei luoghi. Dopo il grande successo di Stanotte a Firenze di qualche mese fa, Alberto Angela ha replicato con ascolti debordanti, sfiorando i 6 milioni di telespettatori, che trattandosi di un programma di cultura e storia dell'arte in prima serata, sulla principale rete pubblica nazionale, è una cosa a dir poco strepitosa. Lo stesso responso sui social network durante la serata ha fatto intuire come il seguito della serata avrebbe avuto dei caratteri di straordinarietà. La concorrenza delle altre reti diventa una specie di dettaglio, visto che Canale 5 totalizza quasi la metà degli ascolti e anche lo show parigini di Mika su Rai2 risente degli effetti del programma in onda su Rai 1. A seguire, nel dettaglio, gli ascolti di martedì 27 dicembre.

Ascolti martedì 27 dicembre 2016.

Su Rai1 Stanotte a San Pietro – Viaggio tra le meraviglie del Vaticano ha conquistato 5.976.000 spettatori pari al 25.4% di share. Su Canale 5 La Mia Vendetta ha raccolto davanti al video 3.161.000 spettatori pari al 13.3% di share. Su Rai2 Mika Loves Paris ha interessato 843.000 spettatori pari al 3.4% di share. Su Italia 1 Merry Colorado ha intrattenuto 1.287.000 spettatori (5.9%). Su Rai3 Toy Story ha raccolto davanti al video 1.484.000 spettatori pari ad uno share del 5.6%. Su Rete 4 Ore Contate totalizza un a.m. di 857.000 spettatori con il 3.4% di share. Su La7 Testimone d’Accusa ha registrato 484.000 spettatori con uno share del 2%. Su TV8 Un Natale x Due ha segnato il 2.8% con 723.000 spettatori mentre su Nove The Legionary – Fuga dall’Inferno ha catturato l’attenzione di 394.000 spettatori (1.5%).