Non è la prima volta che Alba Parietti si scaglia contro Barbara D’Urso e il suo modo di fare televisione. Sebbene la diretta interessata non abbia mai replicato ai suoi attacchi, l’attrice proprio non riesce a trovare nelle sue trasmissioni qualcosa che la colpisca in positivo, Intervistata da Gay.it, la Parietti ammette di ritenere pericoloso quel tipo di contenitore d’intrattenimento, soprattutto a causa della serietà degli argomenti trattati

Non condivido l’utilizzo che fa del mezzo televisivo. Mi spiego meglio: non si può calpestare la dignità delle persone come accade spesso, se non sempre, nei suoi programmi.

Qualche anno fa la bollò come “incapace di mettergli nei panni altrui”. A distanza di qualche tempo, non ha cambiato idea

È pur vero che ci sono tante persone che non aspettano altro, ma allo stesso tempo è anche vero che ci sono persone che non sono in grado di affrontare la tv, i suoi tempi e il suo linguaggio. Non si può prendere una persona in preda al delirio perché, magari, ha perso un familiare e strumentalizzare il suo dolore. A me questo tipo di tv, fa paura. Penso che ognuno possa fare quel che vuole e quel che meglio crede, ma io non farei mai certe cose.

Alba Parietti sarà a Ballando con le stelle 2017.

Alba farà parte del cast di Ballando con le stelle 2017.  A convincerla è stata la conduttrice Milly Carlucci che ritiene una professionista garbata, oltre che una donna dal talento indiscutibile

Al di là di Milly Carlucci che è una signora e una professionista come poche, e dell’amicizia con Ballando, è un programma che non mina il mio lavoro e che, volendo, mi insegna anche qualcosa di nuovo. È un momento della mia vita in cui ho bisogno di stimoli. La mia più grande paura, ancora oggi, è la noia e col passare degli anni ho scoperto che io ho bisogno continuamente di ossessioni per vivere bene.