19:30

A Miss Italia ragazze senza bikini e… più caste

Addio ai bikini, arriva il costume intero e poco sgambato che ricorda le dive degli anni '50, dunque una bellezza classica dei miti femminili da cui - secondo Patrizia Mirigliani - "ancora oggi si prende esempio".

A Miss Italia ragazze senza bikini e... più caste.

Anche Miss Italia ha deciso di cambiare musica, a meno di un mese dalle due serate che andranno in onda rigorosamente sulla rete ammiraglia della tv di Stato. Le danze si apriranno il 9 e 10 Settembre con due prime serate esplosive ma già, in piena estate, il 22 Agosto saranno ospiti a Montecatini Tara Gandhi, una degli otto nipoti del Mahatma, e la ballerina Carla Fracci. A condurre il tutto-fare Fabrizio Frizzi, da sempre volto storico della Rai, poliedrico e adattabile ad ogni fascia oraria, dall’access prime time alla prima serata. Miss Italia però negli ultimi anni è stata al centro di innumerevoli critiche, la più pressante è stata senza dubbio quella di svilire l’immagine della donna e di mostrarne soltanto il lato B. Il Concorso di Bellezza per antonomasia – in diretta da Montecatini Terme e non più da Salsomaggiore – ha risposto coi fatti diventando più talent e dando spazio anche a tutte le altre abilità delle aspiranti Miss in gara, dal canto alla recitazione, un po’ alla Veline dove si possono ammirare facce già viste ma anche eliminate d’eccezione, a partire da Pasqualina Sanna ed Elena Morali, entrambi ex concorrenti de La Pupa e il Secchione, già eliminate.

Le polemiche e la morte di Enzo Mirigliani - La polemica relativa agli ascolti è dovuta ad un vertiginoso calo dell’audience che è sceso addirittura sotto i 3 milioni di telespettatori, numeri che Miss Italia non può affatto permettersi, visto sia il prestigio di cui gode sia gli investimenti pubblicitari (storici) che hanno reso grande questa manifestazione “della bellezza nostrana”. Da quel palco sono passate donne che hanno poi sfondato nel mondo dello spettacolo, a partire da Sophia Loren che si è aggiudicata nel lontano 1950 la fascia di Miss Eleganza. Ma sono stati anni neri, di lutto, per la famiglia Mirigliani: nel settembre 2011 all’età di 94 anni è deceduto al Policlinico Gemelli di Roma il patron di Miss Italia, Enzo Mirigliani.

Addio bikini - Non ci sarà dunque il classico bikini per le aspiranti Miss di questa edizione, si torna indietro nel tempo, forse per dare un forte segnale, un sonoro no, a chi negli ultimi anni ha trasformato la donna in oggetto, in seguito ad esempio agli scandali “di corte” o alla diatriba L’Espresso-Striscia la notizia. Al posto del bikini arriverà un costume intero e poco sgambato che richiamerà alla mente le dive degli anni ’50 quando ancora era tutto in bianco e nero. Lo riferisce all’Ansa Patrizia Mirigliani che ha dichiarato:

Con questa tipologia di costume ci riferiamo alla bellezza classica e a quella degli anni ’50, dei miti femminili, che ancora oggi ricordiamo e prendiamo ad esempio.

Approfondimenti: miss italia

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE
ALTRE STORIE